Cucito creativo
Benvenuti al mio blog.
Questi lavori sono fatti da me con tanto amore e dedicazione.
Fai un regalo fatto a mano diverso come nessun altro!!

Manualidades creativas
Bienvenidos a mi blog.
Estos trabajos estan hechos por mi con tanto amor y dedicaciòn.
Haz un regalo hecho a mano diverso como ningun otro!!

31/01/15

Argentina, la mia terra...



Ciao a tutte!
Oggi non posterò nessun lavoro creativo, oggi vi voglio raccontare un po’ su di me e del mio paese.
Come già sapete, mio nome è Diana, ho 50 anni e sono argentina, vivo in Italia da quasi 10 anni; la crisi del mio paese me ha portato a prendere questa decisione, lasciare la mia terra e i miei cari parenti e amici, gente che mi manca tanto e alla quale non vedo da quando sono partita, si, come avete visto, non sono mai più tornata. Là ho lasciato una sorella e due fratelli più sei nipoti, dei quali tre gli conosco solo per foto.
Non voglio entrare nei dettagli della famiglia, so che prima o poi riuscirò a viaggiare e abbracciare a tutti loro.
Ma, dove e come è la Argentina? Questo paese che si fatto così famoso per Diego Maradona, Belen Rodriguez e il Papa Francisco?
Argentina è una repubblica situata nella parte meridionale del Sud America.

Ha 40 milioni di abitanti e la sua capitale è Buenos Aires.
Lo sapete che circa il 90% della popolazione argentina è eurodescendiente? Principalmente italiane e spagnola?, si, alla fine del secolo 19 una ondata di coloni europei arrivarono in Argentina, però soprattutto dalla Italia, si calcola che più di 25 milioni di argentini abbiano almeno un antenato italiano.
La nostra lingua ufficiale è lo spagnolo anche si ci sono differenze a livello fonetico rispetto alla lingua parlata in Spagna e l'italiano è la seconda lingua più parlata in Argentina.
Beh, devo dire che a casa mia si parla lo “itagnolo”, una lingua inventata da noi….voglio dire che quando ci troviamo con altri argentini, non si capisce bene si parliamo una o l’altra lingua…..

Argentina è un bellissimo paese, abbiamo al nord, al confine con Brasile le “Cataratas del Iguazu”, sono cascate generate dal fiume Iguazu, sono 275 cascate, con altezze fino a 70 metri, lungo 2,7 chilometri.

Non è un spettacolo stupendo?, già, essere lì e vedere tutta quella immensità è proprio incredibile!
Il sud….cosa dire del sud…i pinguini…


 
il “Glaciar Perito Moreno”


Non è meraviglioso?

E poi al centro… Buenos Aires…la capitale…

 


La Avenida 9 de Julio (Viale 9 Luglio), è la strada più larga di Buenos Aires ed è anche la più larga al mondo, ha 16 corsie, e attraversare questo viale largo 140 metri può rivelarsi complicato soprattutto durante la settimana, quando il traffico è più intenso, ma qui troviamo alcuni dei monumenti più importanti di Buenos Aires.
All’incrocio tra l’Avenida 9 de Julio e la Calle Corrientes troviamo la Plaza de la República al cui centro sta il grande Obelisco, simbolo del viale. Questo monumento, realizzato in cemento e alto 67 metri, è il più conosciuto di Buenos Aires.

Argentina si conosce anche per il tango, il tango è un ballo basato sull'improvvisazione, caratterizzato da eleganza e passionalità, ma non tutti gli argentini sanno ballare il tango…


Un’altra cosa che caratterizza gli argentini è la carne, la grigliata argentina….che quanto mi mancaaa!!
L'asado è un piatto tipico argentino fatto con carne di manzo cotta alla brace, per la preparazione può essere utilizzato il taglio reale da brodo, che una volta cotto alla griglia risulta molto saporito.
Tipici dell'asado sono inoltre le interiora (entrañas o achuras), le salcicce chiamate chorizos e le salcicce di sangue dette morcillas. Per risaltarne il sapore e la consistenza, la carne deve essere cotta lentamente, anche per  ore:  per questo motivo l’Asado può essere considerato anche come una maniera di  familiarizzare,  un rito sociale.



Poi si trova chi cuoce la carne al “palo”, cioè crocifiggendo il tutto di fianco ad un falò

Credo che per oggi vi ho raccontato abbastanza, spero di non avervi annoiato, solo ho voluto compartire con voi qualcosa di me, del mio paese e delle mie tradizione.
Grazie!!!